Atene, Grecia

Atene è il nome della capitale della Grecia.

La città nella sua area metropolitana più vasta sfiora i 5.000.000 di abitanti (quasi il 50% della popolazione greca). L’odierna Atene si affaccia sul golfo Argosaronico con un lunghissimo litorale ed occupa un ampio bacino limitato ad est dal Monte Imetto, a nord dal monte Pendeli e ad ovest da una serie di basse alture (monte Aigaleo). A Nord ovest si staglia l’imponente mole del Monte Parnitha, un monte dall’aspetto alpestre sulla cui vetta si trova un grande albergo con annesso un casinò.

Secondo una teoria ormai superata il nome di Atene deriverebbe dalla parola “anthos” (άνθος=fiore: Atene e Firenze rivelerebbero dunque una comune etimologia). Platone nei suoi dialoghi di Cratilo ci dà la sua versione. Il nome della dea Atena significherebbe “la mente divina” (i theos nus). Erodoto osserva che in Egitto gli abitanti di Sais adoravano una divinità dal nome Neith che essi identificavano con Atena. (Timaeus 21e).

Il nome “Atene” è sinonimo di democrazia essendone la città stata la culla.

La dea Atena, corrispondente alla latina Minerva, è fin dalle origini la divinità protettrice della città e la civetta, animale caro alla dea, ne è il simbolo e il talismano.