Due giorni tra il Lido di Orrì e Cala Mariolu

Quote da € 140 a testa adulti

Goditi due giorni nella bellissima costa Ogliastrina.

Il pomeriggio del primo giorno verrai ospitato in una struttura nei pressi del Lido di Orrì:

Una location da cartolina, un trionfo incantevole di contrasti cromatici e di profumi. Il Lido di Orrì è considerata una delle spiagge più belle e caratterizzanti della costa orientale dell’Isola, di certo è la più ampia e lunga: nove chilometri di insenature, contornate di scogliere granitiche che portano ciascuna a deliziose spiaggette, quasi mai affollate. È lo stupendo biglietto da visita di Tortolì, centro principale dell’ Ogliastra, il cui abitato dista circa quattro chilometri. Il suo litorale è il più premiato in Sardegna con le ‘bandiere blu’ di Legambiente.

L’arenile di Orrì è formato da sabbia bianca e dorata, finissima e soffice, quasi impalpabile. Il fondale, basso per circa 300 metri dalla riva, digrada dolcemente e permette ai nuotatori meno esperti di immergersi senza preoccupazioni, ideale anche per i giochi dei bambini. Le acque trasparenti e cristalline assumono tonalità cangianti, dal verde smeraldo al turchese, per i giochi di luce creati dal sole riflesso sul fondale.

Cena libera…Così potrai decidere di cenare in uno dei tanti ristoranti, Pizzeria e Trattorie della zona.

L’indomani mattina, dopo una bella colazione ti aspetteremo al porto di Santa Maria Navarrese per incominciare la gita su una delle motonavi che ti porterà alla scoperta del Golfo di Orosei:

Percorrendo la costa si incontra Pedra Longa dove immediatamente dietro alla guglia, si intravede il golfetto di Forrola e sarà possibile ammirare Punta Giradili (alta circa 730 metri). Dopo aver contemplato e volendo fatto un bagno nelle acque di Baus, si prosegue sino alla grotta dei Colombi dove in stagione nidificano i falchi della regina. Doppiato Capo Monte Santo si entra nel Golfo di Orosei e proseguendo lungo la costa (siamo però sempre nel territorio di Baunei) si potranno vedere i piccoli fiordi di Portu Pedrosu e Portu Quau;
dopo 15 minuti circa sotto le falesie apparirà Cala Goloritzé col suo suggestivo arco di roccia e la sua guglia calcarea. Si prosegue per cala Mariolu dove, dopo approssimativamente un’ora di navigazione complessiva, ci si ferma per un’ora e un quarto;
si proseguirà la navigazione per cala Biriola dove la sosta si aggirerà anch’essa attorno ad un’ora e un quarto. Terminata la sosta a cala Biriola si torna indietro verso le Piscine di Venere, raggiungibili solo via mare, caratterizzate dall’acqua perfettamente turchese e da bellissimi scogli bianchi semisommersi, dove avverrà la sosta pranzo di cinquanta minuti.

È possibile immediatamente dopo la sosta pranzo fare una visita alla caratteristica Grotta del Fico, ultimo rifugio della foca monaca nel Mar Mediterraneo, ad un irrisorio costo supplementare (8 €), oppure sostare nuovamente a cala Biriola per un’ora circa godendosi ulteriormente ciò che la splendida spiaggia ha da offrirvi.

Terminata l’eventuale visita o l’ulteriore sosta si prosegue verso l’ultima tappa dell’escursione, cala dei Gabbiani, dove anche in questo caso la sosta si aggirerà attorno all’ora e un quarto.

L’escursione terminerà con il rientro al Porto di Santa Maria Navarrese alle 17:30 circa.

La quota include: sistemazione presso Locanda/B&B in camera doppia con bagno privato e incluso la prima colazione nei pressi di Orrì; gita in motonave con pranzo e bevande a bordo incluso nel prezzo, assicurazione medico bagaglio – annullamento europassistance.

La quota non include: supplemento singola, cena, eventuali ingressi facoltativi, mance, extra, tutto quanto non incluso alla voce la quota comprende.

Per info e prenotazioni info@easygoviaggi.it oppure chiama 070996163.